ACCERTAMENTO TASSO ALCOLEMICO ED AVVISO DI ASSISTENZA DI DIFENSORE A SOGGETTO UBRIACO: CASS. PEN., IV, 26/09/22 N° 36048

Ubriaco al volante provoca incidente: denuncia e patente ritirata - La  Provincia

SI PUO’ PROCEDERE ALLA PROVA DI ACCERTAMENTO DEL TASSO ALCOLEMICO NEL CASO IN CUI IL SOGGETTO CHE DEVE ESSERVI SOTTOPOSTO E’ IN UN TALE STATO PSICO-FISICO DA NON COMPRENDERE L’AVVISO CHE L’ORGANO DI POLIZIA GLI FORNISCE IN ORDINE ALLA FACOLTA’ CHE HA DI FARSI ASSISTERE DA DIFENSORE DI FIDUCIA?

La questione è stata affrontata dalla Suprema Corte CASS. PEN., IV, 26/09/22 N° 36048. (scarica e leggi)

Prima di riportare l’esito del giudizio un breve riepilogo normativo.

L’accertamento mediante l’utilizzo dell’etilometro, per le sue caratteristiche e per la sua finalità di investigazione e di assicurazione delle fonti di prova, si classifica come controllo sulla persona e rientra nella categoria degli “atti di urgenza” o “atti a sorpresa”.

Dal punto di vista processuale tale accertamento si inquadra nell’ambito degli accertamenti urgenti sulle persone che, ai sensi dell’art. 354, comma 3, c.p.p., sono sempre consentiti agli organi di polizia giudiziaria anche di iniziativa.

L’art. 356 c.p.p. prevede che il difensore della persona nei cui confronti vengono svolte le indagini ha la facoltà di assistervi, senza diritto di essere preventivamente avvisato.

L’ograno di polizia giudiziaria procedente però ai sensi dell’art. 114 disp. att. c.p.p. ha l’obbligo di avvertire la persona che viene sottoposta alla prova mediante etilometro che, in qualità di persona sottoposta alle indagini, ha la facoltà di farsi assistere dal difensore di fiducia.

L’avvertimento va fatto verbalmente, ma va trasfuso nel corpo del verbale che si va a redigere.

La mancata indicazione del difensore di fiducia da parte del soggetto indagato non pregiudica pero’ la possibilità di procedere all’accertamento, così come si procede ugualmente all’accertamento senza dover aspettare l’arrivo del difensore pur essendo stata effettuata la sua indicazione.

Ritornando al quesito la risposta è AFFERMATIVA.

La Corte nella sentenza sopra citata ha affermato che “…Nel caso in cui la polizia giudiziaria compia di iniziativa gli accertamenti urgenti sulle persone (sui luoghi e sulle cose) previsti dall’art. 356 cod. proc. pen., l’imputato (Sic!!) non deve essere avvisato ai sensi dell’art. 114 disp. att. cod. proc. pen. della facoltà di farsi assistere da un difensore. Si tratta di previsione volta a garantire il controllo da parte del difensore della correttezza dell’operato della polizia giudiziaria. L’avviso, come ovvio, per potere esplicare la sua funzione, presuppone che il soggetto che ne è destinatario sia in condizione tale da poterne comprendere il significato e decidere di conseguenza se avvalersi o meno della relativa facoltà. Nelle ipotesi in cui il soggetto destinatario dell’avviso si trovi in condizione tale da non poter comprendere quanto gli viene detto, tuttavia, l’atto, proprio perché urgente, non può essere differito, pena il vanificarsi dello scopo a cui è preordinato. Per tale ragione la Corte di Cassazione ha già avuto modo di precisare, in tema di guida in stato di ebbrezza alcolica, che non è configurabile a carico della polizia giudiziaria operante l’obbligo di attendere che l’interessato sia in stato psicofisico tale da poter comprendere l’avviso della facoltà di farsi assistere da un difensore di fiducia nel compimento dell’alcoltest, trattandosi di atto urgente ed indifferibile, il cui esito, essendo legato al decorso del tempo, può essere compromesso definitivamente dall’attesa suddetta, sicché in casi di tal fatta l’avviso può essere pretermesso...”.

Giovanni Paris

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...