VIOLAZIONE DI NORME DEL CODICE DELLA STRADA E ” STATO DI NECESSITA’ “

 

Capita a volte che l’utente della strada, destinatario di un provvedimento sanzionatorio per violazione ad una norma del Codice della Strada, specialmente quando viene violata una norma in materia di limite di velocità o avviene il transito in intersezione semaforizzata con lanterna proiettante luce rossa, adduca come fatto giustificativo del comportamento una situazione di “urgenza”, uno “stato di necessità”, per sè o per altri, che lo ha portato a violare la norma (es. necessità di recarsi urgentemente al pronto soccorso in quanto accusante un malore o per accompagnare una persona che avesse bisogno di cure, fretta per recarsi ad una visita medica programmata, ecc.).

Sono riconosciute dalla normativa situazioni di tale tipo in forza delle quali l’autorità competente a conoscere della violazione in sede di ricorso può decidere l’archiviazione del verbale di accertamento?

Per la risposta ed un approfondimento sulla questione cliccare QUI

Sull’argomento vedi la sentenza CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. VI, 13/04/16 N° 7198 (scarica e leggi)

Giovanni Paris

http://www.corsidipolizialocale.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...