AGENTE POLIZIA MUNICIPALE FUORI SERVIZIO E VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA

polizia-municipale

SEGNALO LA INTERESSANTE SENTENZA DEL TRIBUNALE DI FERMO N° 669 DEL 26/08/14 RELATIVA ALLA QUESTIONE DELLA POSSIBILITA’ O MENO DA PARTE DI UN APPARTENENTE ALLA POLIZIA MUNICIPALE FUORI SERVIZIO DI PROCEDERE ALL’ACCERTAMENTO ED ALLA VERBALIZZAZIONE DI UNA VIOLAZIONE AL CODICE DELLA STRADA.

IL TRIBUNALE RIPRENDE IL PRINCIPIO ESPRESSO DALLA SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE IN FORZA DEL QUALE L’UNICO LIMITE PER LA POLIZIA MUNICIPALE NELL’ESERCIZIO DELLE FUNZIONI DI POLIZIA STRADALE E’ QUELLO TERRITORIALE.

QUINDI UN AGENTE DI POLIZIA MUNICIPALE FUORI SERVIZIO ANCHE SE IN FORZA DELL’ART. 57 DEL C.P.P. NON RIVESTE LA QUALIFICA DI POLIZIA GIUDIZIARIA NON SIGNIFICA CHE LO STESSO NON RICOPRA PERO’ LA QUALIFICA DI POLIZIA STRADALE.

CLICCARE QUI PER LA SENTENZA.

GIOVANNI PARIS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...